La Cassazione nella Sentenza n. 789 del 13.01.2017 ha affermato che, affinché l’ex coniuge casalinga abbia diritto all’assegno di mantenimento, è necessario non soltanto che la medesima non svolga un’attività lavorativa, ma anche che non possegga le competenze e la formazione idonee a consentirle di trovare un lavoro.

http://www.laleggepertutti.it/146524_addio-mantenimento-alla-ex-moglie-che-puo-lavorare